E la risposta è

Il sesso inutile. Viaggio intorno alla donna di Oriana Fallaci. Insomma – a quanto pare non prendo bene le misure. O è troppo facile (Piccolo Principe) o diventa difficilissimo. Beh. Ci ho provato. E ora: qualcuno ha voglia di postare un 4° indovinello? Condividi:

3° gioco

E veniamo a noi. Visto che il secondo gioco è parso a tutti perfino troppo facile — ecco qui qualcosina di più pepato. Se poi avete bisogno di un aiutino….: Per quanto mi è possibile, evito sempre di scrivere sulle donne o sui problemi che riguardano le donne. Non so …

Convegno Laicità e scienza – Milano 10 maggio

Pochi appunti rapidi mentre mi preparo a partire per il convegno Gea di Frosinone sul bellissimo incontro di ieri sera, qui a Milano. Molti i presenti, belli gli interventi, impegnativi i temi. Filo conduttore: la rivendicazione della dignità dell’individuo davanti ai grandi passaggi della vita. Ne ha parlato con umanità …

2° gioco senza premi

leggete queste righe e scoprite da quale libro vengono. Daremo la risposta mercoledì 18 maggio. Così ho trascorso la mia vita da solo, senza nessuno cui poter parlare, fino a sei anni fa quando ebbi un incidente col mio aeroplano, nel deserto del Sahara. Condividi:

1° gioco senza premi

Per partecipare al torneo dovete rispondere a due semplici domande 1. Da quale libro è tratta questa citazione? 2. A quale scopo viene ricordato tanto volentieri il suddetto libro? Ancora appoggiato agli incubatori egli fornì agli studenti una breve descrizione del processo moderno della fecondazione, mentre le matite volavano vertiginosamente …

La saggezza del Visone Bianco

Adelaide de Clermont-Tonnerre è una giovane donna della migliore aristocrazia francese, bella e raffinata, che lavora come reporter per la prestigiosa rivista Point de Vue specializzata in un discreto gossip rosa (leggi fatti della nobiltà). Ora esordisce con un romanzo, Il visone bianco (Mondadori) Condividi:

Mister Connelly e figlia

Ingegnere, cronista di nera per un grande quotidiano di Los Angeles, candidato al premio Pulitzer, Michael Connelly ha sempre saputo di voler diventare scrittore di gialli. Condividi:

Due al prezzo di una

Ci siamo trovate in tv (la comasca Espansione) con Elisabetta Bucciarelli. Lei a parlare del suo Corpi di scarto (Verdenero) – un thriller ecologico che pone il dramma dei rifiuti come bomba a orologeria, io fedele a Perché io no? (Sperling&Kupfer). Condividi:

Catherine Dunne

L’ho intervistata più volte, ma l’incontro di qualche giorno fa è stato più rilassato dei precedenti. La grande scrittrice irlandese Catherine Dunne (un milione di copie vendute in Italia, ma resta nella memoria soprattutto per La metà di niente) può permettersi il lusso di essere se stessa. E a questo …