Uteri in affitto

È l’argomento del giorno. Se ne parla, è contro la legge, qualcuno sta pagando per averlo richiesto e pagato. La tv ci va a nozze. Anche a noi di “perché io no?” offrono trasmissioni importanti (grande promozione per il libro) se promettiamo di presentarci con donne che hanno avuto i loro figli in questo modo. Mi domando: è questa la via per vendere?
Poi, naturalmente, possiamo discutere per secoli sulle strettoie della legge e sui paletti etici indispensabili. E anche del fatto che, comunque, in Italia la natalità è bassa (cito a memoria 1,40 per donne, 9 e qualcosa nati per mille contro i 12 e rotti di Francia e i più ancora di Irlanda).
E qui la mente s’ingarbuglia. Vogliamo figli, vogliamo un paese giovane, abbiamo bisogno di nuove forze che ci portino avanti mentre diventiamo sempre più vecchi e i 4 milioni di stranieri legali che abbiamo accolto (giocoforza) ci regalano un futuro multirazziale. E così sia.

Condividi:

Lascia un commento