Archivi del mese: aprile 2012

Kate e William: perché loro no?

Curiosa telefonata da un tv che vuole sentire la mia opinione su Kate e William un anno dopo le loro nozze.

Pubblicato in Diario | Lascia un commento

L’arte del passaparola

Nella mia pagina facebook ho ripreso un bell’articolo di Giulia Ichino sull’importanza del passaparola e la necessità di raccomandare il titolo del libro che si è apprezzato al prossimo:

Pubblicato in Diario | Lascia un commento

A proposito di “Uomini che odiano le donne”

Riprendo in mano il primo volume della trilogia di Stieg Larsson perché domenica prossima mi sconfronto proprio su questo libro ad Arcore con Nicoletta Vallorani, per il “Pugilato letterario” di Luca Lissoni arbitrato da Eugenio Canton.

Pubblicato in Diario | 1 commento

La parola a: Tamara Coia

Inauguriamo L’ANGOLO DEGLI OSPITI con queste riflessioni su burqa e altri veli In Italia vige una legge (n° 152 del 1975) emanata in materia di sicurezza pubblica secondo la quale è fatto divieto recarsi in luoghi pubblici con indosso capi … Continua a leggere

Pubblicato in L'angolo degli ospiti | Lascia un commento

Il senso delle cose (3)

Una delle tante bestie nere di critici e persone di buone volontà è la fioritura di editori che applicano varie forme di pagamento per mettere in circolazione autori esordienti o comunque inediti.

Pubblicato in Diario | Lascia un commento

Ipocrisie doc

Siamo sempre alle prese con la fecondazione eterologa, a chiederci se è lecita. E fino a che punto possiamo accettarla da un punto di vista etico e pure magari pratico.

Pubblicato in Perché io no? | 4 commenti

Il senso delle cose (2)

Continua su “La Repubblica” l’appassionante perlustrazione del nostro panorama editoriale. La parola a Gianandrea Piccioli, già direttore editoriale di Garzanti e Rizzoli, felicemente in pensione da una decina di anni. Da quando cioè ha capito che il vento stava cambiando … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Lascia un commento

Lezioni di vita

Il nipotino A, 9 anni che vanno per i 99, mi guarda con un sorriso pieno di complicità e confessa: «Sto creando un giornale che sarà molto importante. Ho già coperto i settori più importanti: meteo, politica e sport. Mi … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | 3 commenti