Chi può svelarmi il mistero?

Ditemi voi – quei 7 che mi leggete – cosa succede all’interno dei blog. Quale segreto meccanismo induce persone, o macchine, a commentare le sciocchezze che uno può scrivere con sciocchezze infinitamente peggiori. Me lo domando in questi giorni di pioggia mentre, finalmente, ripulisco i peggio detriti — ero arrivata a 4400 commenti. Ne ho eliminati 1600, trovando solo due frasi di amici. In compenso mi sono stati offerti medicinali dai nomi strani che neppure conosco — ma presumo siano ad alto contenuto di droga — complimenti assurdi perlopiù in inglese, frasi assolutamente senza senso. Certo, io il mio blog lo bazzico poco, l’ho tenuto a disposizione di quanti, leggendo i miei libri, volessero chiedere spiegazioni o semplicemente riferire la loro storia. Certo, sono più distratta e ho meno frecce al mio arco di qualificate amiche come – in ordine alfabetico – Barbara Garlaschelli, Loredana Lipperini, Marilù Oliva — Sembra addirittura che le mie parole attirino un’attenzione malevolenze. È un fenomeno curioso per il quale cerco spiegazioni razionali. Chi mi aiuta?

Condividi:

4 Comments

  1. ero Lucy

    E’ semplicemente spam, niente di personale. Nel mio caso, se non accedo al blog per un paio di giorni mi ritrovo la casella spam o commenti piena di ste cose che tu descrivi. Piu’ sono presente, meno appaiono. Tutto qua.

  2. Laura

    Non leggo i blog di solito, ma commento spesso le dichiarazioni di “amici” su fb e un po’ quei “diari” mi sembrano dei blog…ammetto di farlo quando mi vengono offerti su un piatto d’argento aprendo la mia home…diversamente forse non andrei a cercare quella tal persona per vedere se ha scritto qualcosa, a meno che non mi sia particolarmente cara…sono abbastanza pigra.
    Capita che qualcuno scriva di proposito frasi provocatorie, cose che non puoi non commentare…lì “cedo” alla tentazione e commento, ma spesso quelle persone lo fanno per sfogo e si “impettiscono” se il mio commento non rispecchia il loro pensiero o lo contraddice…quando sono particolarmente fortunata intervengono amici della persona ( gente che magari io non conosco) che per sostenerla si sentono in diritto di offendere il mio pensiero…e la persona in questione non interviene neppure a riportare la discussione sul piano sereno che dovrebbero avere certe cose…O.o
    Tutto questo per dire cosa? Ho perso il filo…ah sì, per rispondere alla tua domanda su quale meccanismo mi spinge a commentare un blog…se leggo qualcosa che mi “smuove” la coscienza (e sono predisposta a sostenere scambi di opinioni anche coloriti con chi si é alzato dal letto col piede sbagliato) lascio il mio contributo 🙂 altrimenti passo oltre…ciao Nicoletta, buona giornata!

Lascia un commento